HelloPula.com

servizi utili

le spiagge

mappa di Pula

 

Pula è una piccola cittadina della provincia di Cagliari con meno di settemila abitanti e un territorio di ben 139 kmq che comprende oltre alle zone residenziali, il mare, la montagna ed estese pianure fertili.

Arrivare a Pula è molto semplice, basta immettersi da Cagliari sulla strada statale 195 e percorrere 30 chilometri circa. Dopo circa 30 minuti di auto ecco l'ingresso principale, che si presenta come un breve tratto di strada alberato che termina con  un incrocio e di fronte a questo una piccola piazza alberata. Questo è un luogo che riveste molta importanza il giorno 2 maggio, quando giunge a Pula Sant'Efisio, patrono di tutti i Sardi, e una folla immensa attende proprio in questo luogo l'arrivo del Santo.  

Superato l'incrocio un ponte attraversa il Rio di Pula dopo il quale si arriva al centro del paese.

Il ponte recentemente è stato sottoposto a ristrutturazione ed è stato dotato di marciapiedi su ambo i lati. Superato il ponte ci si imbatte in un incrocio: sulla destra si trova una una struttura scolastica e proseguendo nella direzione si ritorna nella strada statale, sulla sinistra invece ci si immette in Via Circonvallazione che corre lungo un lato del paese facilitandone il raggiungimento dell'altro capo. In direzione diritta si va verso il centro di Pula. 

Il cuore di Pula si presenta immediatamente accogliente e pieno di vitalità. La Piazza del Popolo è il principale luogo pubblico e da essa partono come delle arterie le principali strade che attraversano l'abitato da nord a sud e da est a ovest. Sono la Via Nora, la Via Montesanto e il Corso Vittorio Emanuele le quali ospitano le attività commerciali e gli edifici pubblici e si collegano ad altre vie molto importanti. E' in questa piazza che più frequentemente la gente si incontra. C'è chi la attraversa per raggiungere un negozio per fare compere, chi ha dato un appuntamento per lavoro, chi vi si reca per gustare un caffè al bar, chi acquista il quotidiano all'edicola, o chi più semplicemente vi si reca per riposare un istante o per fumare una sigaretta. 

Nella Piazza si affaccia l'ingresso di una casa che a Pula riveste una certa importanza sotto il profilo storico. Stiamo parlando della cosiddetta Casa Frau, un'abitazione antica in stile campidanese dove ha sede l'ufficio dell'Associazione Turistica Pro Loco Pula. Caratteristica delle case campidanesi è la corte che sorgeva al centro dell'abitazione. Durante l'estate a Casa Frau si tengono diverse manifestazioni organizzate dalla Pro Loco, tra le tante la famosa rassegna artigiana "Artifolk" e le degustazioni di prodotti tipici sardi. Come abbiamo già detto dalla piazza si possono prendere diverse strade, di queste la Via Nora, realizzata in sampietrini, si dirige verso la chiesa poco distante. La chiesa di San Giovanni patrono di Pula risale ai secoli XVI - XVII, e alla fine del 1800 furono eseguiti lavori di restauro. Di recente sono stati effettuati dei lavori di ristrutturazione che hanno interessato sia l'edificio che la piazza antistante, mentre proseguono i restauri degli affreschi all'interno.

 

La Via Nora attraversa il centro storico dirigendosi verso il mare dove diventa Viale Nora, negli ultimi anni si sono concentrate su questa strada numerose attività commerciali e piccolo artigianato che durante il periodo estivo restano aperte fino a tarda sera incoraggiando passeggiate notturne lungo il centro storico con possibilità di shopping. Via Nora interseca Via Corinaldi che riporta su un'altra strada centrale, il Corso Vittorio Emanuele. Via Corinaldi inoltre permette di immettersi su un'altra importante strada Via Lamarmora.